DEFINIZIONE
Il tecnico ortopedico è l’operatore sanitario che, su prescrizione medica, opera la costruzione e l'adattamento di protesi, ortesi e di ausili sostitutivi, correttivi e di sostegno all’apparato locomotore, di natura funzionale ed estetica, di tipo meccanico o che utilizzano l’energia esterna o energia mista, mediante rilevamento diretto sul paziente di misure e modelli.

 

ATTIVITÁ TIPICHE

  • Assistenza tecnica per la fornitura, la sostituzione e la riparazione delle protesi e delle ortesi applicate, in collaborazione con il medico; Acquisizione e registrazione di tutte le informazioni necessarie alla realizzazione di protesi e ortesi, quali la preparazione di diagrammi, grafici, misurazioni e calchi negativi delle parti del corpo interessate;
  • Definizione delle caratteristiche costruttive di ogni singola parte dell'ausilio;
  • Sulla base delle esigenze funzionali e facendo riferimento alle caratteristiche tecniche dei materiali e dei componenti che andranno a costituire l'ausilio, il tecnico valuta la sussistenza di condizioni di pericolo potenziale per l'utente, e definisce tutte le soluzioni tecniche utili per la minimizzazione dei rischi;
  • Addestramento del paziente all’uso delle protesi e delle ortesi applicate.

 

PROFILO IDEALE

  • Laurea in Tecniche Ortopediche;
  • Esperienza nel campo ortopedico;
  • Ottime conoscenze anatomiche e tecniche;
  • Doti di precisione, manualità e dimestichezza nell’utilizzo di tecnologie e strumenti per costruire, levigare e rifinire diversi tipi di protesi e modellare i materiali;
  • Ottime capacità relazionali.

 

PLUS
Un bravo tecnico ortopedico garantisce all'azienda la soddisfazione del cliente attraverso il suo lavoro e alla scrupolosa assistenza nel corso del tempo.