Descrizione

La figura del Mediatore Creditizio ha il compito di mettere in relazione, anche attraverso attività i consulenza, banche o intermediari finanziari previsti dal Titolo V del TUB, con la potenziale clientela per la concessione di finanziamenti.

Attività tipiche

  • Sviluppare il portafoglio clienti, proponendo mutui ai prospects;
  • Gestire con relazioni sistematiche, costruttive ed efficaci i clienti acquisiti;
  • Mantenere con costanza - nel tempo - il rapporto con la clientela, attraverso un elevato livello di servizio e un’alta attenzione alla relazione, attraverso lo sviluppo di un rapporto di reale consulenza;
  • Effettuare verifiche e ricerche sul territorio;
  • Garantire il raggiungimento dei target commerciali stabiliti dal management.

Profilo ideale

  • Diploma di scuola superiore o laurea, preferibilmente in discipline economiche, con ottimo curriculum studiorum;
  • Esperienza nel ruolo, maturata in istituti di credito o presso mediatori modernamente organizzati;
  • Ottima conoscenza delle dinamiche dei mutui retail e, in subordine, della cessione del quinto;
  • Ottime capacità comunicative ed organizzative; flessibilità;
  • Conoscenza dei principali applicativi informatici.

Plus

Un ottimo Mediatore Creditizio può garantire all'azienda, anche attraverso la fornitura di consulenze, il migliore finanziamento che più si adatta alle sue necessità.