DESCRIZIONE
L’Ingegnere Metallurgico è un professionista con una solida conoscenza dei metalli e della capacità di esaminare e valutare il comportamento degli stessi. Si occupa principalmente del miglioramento delle tecniche di fusione e di saldatura, della creazione di nuove leghe, della supervisione dei test metallurgici e della qualità.

 

ATTIVITÀ TIPICHE

  • Gestione ed esecuzione dei progetti di sviluppo tecnico dei prodotti dell’azienda;
  • Controllo della qualità delle leghe e dei materiali;
  • Progettazione e supervisione dei prodotti;
  • Analisi e risoluzione di problematiche della produzione;
  • Gestione delle relazioni con i clienti e con i fornitori.

 

PROFILO IDEALE

  • Laurea in Ingegneria Meccanica/Scienze dei Materiali o affini;
  • Conoscenza specifica dei metalli;
  • Consolidata esperienza nel ruolo, maturata in aziende operanti nel settore metallurgico modernamente organizzate e fortemente orientate al mercato;
  • Buona capacità analitica e uso degli strumenti di misura;
  • Spiccata e consolidata capacità di pianificazione, di interpretazione delle esigenze esterne ed interne, di ridefinizione delle priorità.

 

PLUS
Un buon Ingegnere Metallurgico ha una spiccata abilità di problem solving che permette la risoluzione delle problematiche più disparate.