DESCRIZIONE
L’Ingegnere Elettronico è un professionista qualificato in ingegneria elettronica, ossia quel ramo ingegneristico che applica principi di elettrologia, elettrotecnica, elettronica, elettromagnetismo e di altre discipline collegate alla progettazione di componenti, circuiti, apparati e sistemi elettronici..

 

ATTIVITÀ TIPICHE

  • Definire e verificare i requisiti e le specifiche tecniche;
  • Progettazione e sviluppo;
  • Effettuare i test e i collaudi;
  • Redarre e rilasciare dichiarazioni di conformità e documentazione tecnica;
  • Assicurare gli standard, le procedure e gli adempimenti per la qualità e le certificazioni.

 

PROFILO IDEALE

  • Laurea in ingegneria elettronica, con ottimo curriculum studiorum;
  • Capacità di analisi dei requisiti e di traduzione in specifiche tecniche;
  • Conoscenza più che buona dei processi di documentazione, revisione e valutazione e delle misure di verifica;
  • Conoscenza dei principali applicativi informatici; utilizzo abituale di applicativi per la progettazione assistita e CAD elettronico;
  • Ottime capacità organizzative e di problem-solving.

 

PLUS
Un buon ingegnere elettronico è una figura indispensabile per la gestione di grandi sistemi elettrici crea nuovi apparecchi, definisce metodi innovativi, analizza possibilità di nuove tecnologie.