Responsabile controllo qualita'

sede: provincia di Torino
Rif: 8088/IQM

Importante Azienda operante nella produzione di componenti industriali per il settore petrolifero ci ha incaricati di ricercare un/una

RESPONSABILE CONTROLLO QUALITA'

Requisiti:

- Esperienza: minimo 20 anni nell'industria metallurgica o siderurgica, di cui almeno 10 come Supervisore Qualità, preferibilmente in processi di trattamento termico di metalli ad alte temperature
- Laurea di primo o secondo livello;
- Conoscenza approfondita dei criteri qualitativi e della normativa vigente;
- Ottime capacità relazionali/comunicative con Clienti e dipendenti, organizzative e gestionali;
- Motivazione e determinazione, maturità, autonomia, problem solving, forte spirito di iniziativa/proattività;
- Forte orientamento al Cliente, capacità di comprendere e rispettare le esigenze del Cliente
- Ottima conoscenza dell'inglese.


Il candidato ideale sarà in grado di svolgere le seguenti mansioni:

- Identificare e risolvere problemi di non-conformità dei prodotti;
- Supervisione del processo produttivo sulla base delle informazioni del Cliente e delle specifiche della commessa, verificando l'aderenza ai criteri qualitativi dal progetto al testing;
- Elaborare una reportistica periodica per quanto riguarda l'audit di procedure produttive, suggerendo miglioramenti e strategie di ottimizzazione alla Direzione Generale; stesura del rapporto annuale di valutazione qualitativa;
- Supervisione del Laboratorio Metallurgico, del controllo di qualità e delle relative certificazioni; coordinamento del team al fine di migliorare gli standard di produzione.


Sede di lavoro: provincia nord di Torino

Inquadramento e retribuzione indicativi; a tempo indeterminato, previo superamento di un periodo di prova.

I candidati interessati sono invitati a leggere l'informativa privacy sul sito www.iqmselezione.it e ad inviarci il proprio CV all'indirizzo antonellaciuti@iqmselezione.it o al numero di fax 0243986618 citando il Rif. 8088/IQM. Per informazioni tel. 0243981350.
La selezione rispetta il principio delle pari opportunità (L. 903/77).