DEFINIZIONE
Il Direttore Amministrativo contribuisce alla direzione della società, dirigendo, organizzando e coordinando i servizi amministrativi, contabili e finanziari. Collabora allo sviluppo economico e alla conservazione del patrimonio, rappresentando un supporto per la definizione ed applicazione delle politiche economiche e finanziarie e per la pianificazione strategica. È colui che è garante della correttezza, trasparenza ed integrità delle dinamiche finanziarie e patrimoniali della società.

ATTIVITÀ TIPICHE

  • In completa autonomia l’aspirante si occupa dell’audit di tutti i processi amministrativi, contabili e finanziari;
  • Identificazione della migliore organizzazione per il raggiungimento della piena efficienza della funzione;
  • Gestione e supervisione della tesoreria e degli investimenti;
  • Verifica e ricodifica delle procedure dei cicli aziendali;
  • Rapporti con gli istituti di credito per pervenire ad una miglior gestione della liquidità.

PROFILO IDEALE

  • Un ottimo Curriculum Studiorum e professionale;
  • Una consolidata esperienza nel ruolo maturata in aziende strutturate e modernamente organizzate;
  • Una completa padronanza del controllo di gestione;
  • Un ottimo background nei processi e negli adempimenti finanziari;
  • Nonché un candidato preciso, dinamico ed affidabile;
  • Con spiccate capacità relazionali costituiscono un profilo ideale.

PLUS

  • Un buon direttore amministrativo favorisce la massimizzazione dei profitti e il mantenimento di una crescita costante degli utili.