DESCRIZIONE
Il Consulente del Lavoro è la figura professionale che si occupa di consulenza in ambito giuslavorativo, con competenze nell'amministrazione del personale per conto delle imprese ed enti.

 

ATTIVITÀ TIPICHE

  • Gestione e coordinazione di tutti gli aspetti attinenti a un rapporto di lavoro (contabili, sociali, economici, previdenziali, giuridici, assicurativi);
  • Cura delle relazioni e dei rapporti aziendali obbligatori;
  • Trasmissione e comunicazione delle dichiarazioni fiscali, della certificazione tributaria e della certificazione eticità del rapporto di lavoro;
  • Gestione relazioni con Centri per l'Impiego, Direzione del lavoro, Inail, Inps, Organizzazione Sindacali del lavoratori e dei datori di lavoro;
  • Verifica della regolare applicazione della normativa sui rapporti di lavoro.

 

PROFILO IDEALE

  • Laurea in Giurisprudenza, Economia o Scienze politiche;
  • Esperienza maturata presso Studi professionali all'avanguardia;
  • Abilitazione allo svolgimento della professione;
  • Conoscenza dei principali contratti collettivi nazionali di lavoro (es. commercio, industria, terziario, artigiani, edilizia, cooperative);
  • Candidato capace, riservato, autonomo; seria moralità, responsabile, di assoluta fiducia costante disponibilità a gestire intensi carichi di lavoro nei periodi di maggior attività.

 

PLUS
Un buon Consulente del Lavoro può garantire all'azienda o allo studio con cui collabora la scelta di figure professionali tra le migliori sul mercato. Fa inoltre in modo che i rapporti di lavoro si svolgano nel totale rispetto delle normative.