Communication Manager

DEFINIZIONE
Il Communication Manager è la figura professionale addetta al monitoraggio continuo della telecomunicazione interna ed esterna dell’impresa e dei suoi relativi problemi, che identifica le soluzioni ottimali e ne cura la realizzazione.

 

ATTIVITÀ TIPICHE

  • Definizione e attivazione dell’architettura del sistema di telecomunicazioni e della rete d’impresa;
  • Gestione delle emergenze e ricerca della via di risoluzione più rapida;
  • Interazione con i responsabili esterni dell’assistenza tecnica, tra i quali ci sono i fornitori e i gestori della rete;
  • Aggiornamento sulle evoluzioni tecnologiche del mercato delle telecomunicazioni;
  • Manutenzione del sistema delle telecomunicazioni.

 

PROFILO IDEALE

  • Esperienza operativa nella tecnologia dei sistemi di telecomunicazione;
  • Conoscenza delle normative in materia di telecomunicazioni;
  • Cultura in ambito economico-finanziario e commerciale;
  • Sensibilità verso le esigenze degli utenti dei servizi;
  • Laurea in Ingegneria o in Informatica e specializzazione in telecomunicazioni.

 

PLUS
Un buon Communication Manager:

  • È in grado di evitare qualsiasi problema relativo alle telecomunicazioni aziendali;
  • Favorisce una costante e corretta comunicazione tra i vari ruoli aziendali.