DEFINZIONE
L'Export Manager è colui che si occupa di sviluppare il mercato estero dell'aziendale. La figura professionale ha il principale compito di scegliere nuovi potenziali mercati esteri, di elaborare le strategie più efficaci per l'ingresso e il consolidamento della presenza aziendale nei paesi individuati.

 

ATTIVITA' TIPICHE

  • Sviluppare ed incrementare il portafoglio clienti nelle aree commerciali assegnate
  • Gestire i clienti acquisiti con relazioni sistematiche, costruttive ed efficac
  • Partecipare a fiere e ad eventi di settore per la migliore diffusione del brand
  • Predisporre la reportistica relativa alla propria attività
  • Garantire il raggiungimento dei target commerciali

 

PROFILO IDEALE

  • Ottimo Curriculum Studiorum
  • Consolidata esperienza nel ruolo
  • Forte propensione all’attività commerciale, condotta lavorando per obiettivi ed in tempi ridotti e curando ciascuna fase dal prospecting, all’offering, al follow-up
  • Empatia, capacità di stabilire relazioni efficaci, durature, costruttive, cogliendo le esigenze di prospects e clienti
  • Ottima conoscenza della lingua inglese

 

PLUS

  • Un Ottimo Commerciale estero può ampliare il portfolio clienti aziendale
  • Un eccellente Commerciale estero può portare all'aumento della brand awareness aziendale