DESCRIZIONE
L’Area Manager Estero è responsabile della gestione dell’area o del canale distributivo di sua competenza (vendite, redditività, guida, motivazione, relazione con il mercato).

 

ATTIVITÀ TIPICHE

  • Scouting di opportunità commerciali sul territorio, con analisi ed apertura di nuovi mercati;
  • Business development, attraverso la gestione di relazioni sistematiche, efficaci e costruttive;
  • Mantenimento con costanza - nel tempo - dei rapporti con prospects e clienti, attraverso un elevato livello di servizio e un’alta attenzione alla relazione;
  • Monitoraggio puntuale della propria attività e predisposizione della relativa reportistica periodica;
  • Partecipazione a fiere ed eventi di settore, con pieno supporto all’organizzazione e gestione della presenza.

 

PROFILO IDEALE

  • Diploma tecnico (es. perito meccanico) e/o Laurea tecnica (es. Ingegneria meccanica), con ottimo curriculum studiorum;
  • Consolidata esperienza nel ruolo, maturata in realtà aziendali strutturate, modernamente organizzate e fortemente orientate al mercato internazionale;
  • Conoscenza dei mercati target e delle loro dinamiche distributive nel comparto export;
  • Ottima capacità di analisi e valutazione delle opportunità commerciali;
  • Ottima conoscenza della lingua inglese scritta e parlata; la conoscenza di altre lingue comunitarie costituirà titolo preferenziale.

 

PLUS
Un buon area manager estero è la figura chiave per espandere e diffondere il proprio brand trovando nuovi mercati.